La Statua di San Francesco

 La statua di San Francesco, Basilica Inferiore di Assisi, è stata realizzata nel 2008 in occasione dell’VIII° centenario della Regola di San Francesco, è interamente in bronzo e misura cm. 160 di altezza.

 

 

UNA DIGNITA’ INCOMPARABILE

Prof. GianFederico Tinti

Docente di Filosofia

Ist. di Teologia cattolici

 

  Quanti sono appassionati di cinematografia conoscono le numerose raffigurazioni di S. Francesco, partendo da quella di Rossellini, della Cavani, per giungere a quella che definirei ormai classica di Zeffirelli. Il Santo viene rappresentato secondo prospettive diverse, ma sempre estremizzato in un’immagine terrigna, di povertà estrema, che ricorda molto l’ascesi scarnificata del celebre bodhisattva Avalokitesvara, il compassionevole, …. quasi al limite estremo di un’umanità negata alla ricerca dell’Assoluto. 

  Diversa l’immagine pacata offerta dalla statua in bronzo che si offre al visitatore attento, all’interno della Basilica inferiore di Assisi, nella giottesca cappella della Maddalena, all’ingresso della cripta che custodisce le spoglie del Santo. Subito colpisce la novità della rappresentazione plastica, la singolarità dell’opera.


   Un Francesco minuto, nobilmente eretto, rivestito di abiti ecclesiastici, composti in una geometria studiata, attillata ed elegante; il volto scarno, ma non emaciato; povero, ma rivestito di abiti che esprimono la sua  dignità incomparabile; lo sguardo volto all’infinito, ma non all’ Assoluto impersonale delle religioni orientali, piuttosto rivolto verso una Persona Amante, verso il Signore della Gloria.

 Sembra che l’Artista Roberto Joppolo abbia voluto rappresentare il Poverello d’Assisi non più nella sua condizione umana, immerso in una tensione esistenziale inesausta, ma colto ormai misticamente nel suo stato attuale, nella gloria della felicità della visione beatifica, che   S. Paolo esprime con le celebri parole:

“Quelle cose che occhio non vide, né orecchio udì, né mai entrarono in cuore di uomo, queste ha preparato Dio per coloro che lo amano

( 1 Cor 2,9).

 


 

 

 

 
 

Realizzazione sito Internet ZeroMilleCento | Powered by Quick.Cms