Armonia Celeste

Armonia Celeste

L’opera Armonia Celeste vince a Viterbo, nel 1986, il concorso nazionale per la nuova Macchina di S. Rosa. E’ un’opera innovativa che rompe radicalmente il concetto adottato per oltre sei secoli dai precedenti ideatori nel realizzare questa enorme costruzione alta più di 30 metri, illuminata e portata a spalla da 100 facchini la sera del 3 settembre di ogni anno per le strade di Viterbo. La “Macchina” di Joppolo non è più un assemblaggio di tanti pezzi regolari, ma una vera e propria scultura che rappresenta la fede della città di Viterbo per la sua Santa. Dalle mura cittadine, infatti, rappresentate alla base della scultura, escono schiere di angeli glorificanti che, salendo verso la figura di Santa Rosa, con movimento armonioso, formano il filo conduttore che la tiene unita alla Città Viterbo, 1986-1990.
Realizzazione sito Internet ZeroMilleCento | Powered by Quick.Cms